NON C’E’ DUE…

Chiesa, Bernardeschi….Vlahovic? In barba alla Nazionale di Mancini e all’importante gara che gli azzurri – tra i quali figurano anche i bianconeri Chiesa, Bonucci, Chiellini, Locatelli, Bernardeschi e Kean – giocheranno questa sera contro la Spagna, a rubare la scena è stato il patron della Fiorentina Rocco Commisso e la bomba lanciata ieri mattina in merito al futuro di Dusan Vlahovic. L’offerta da parte della società viola c’è stata, il sì del giocatore al rinnovo no. Questa la sintesi delle parole del presidente viola, che di fatto spalancano le porte all’addio ai viola dell’attaccante serbo. Quando? Dove? E’ tutto da vedere. Ma la Juventus, a detta di molti, è pronti alla battaglia

“Non c’è due senza tre” dice il detto. Non sembra certo difficile dunque immaginare che la Juventus possa già avere segretamente lanciato l’assalto al numero nove viola. I bianconeri dopo Chiesa e Bernardeschi puntano al tridente di ex viola. Forti anche di un rapporto con la dirigenza e la proprietà della Fiorentina che, contrariamente a quello quanto mai burrascoso tra le tifoserie, sembra tutto sommato nonostante gli occasionali battibecchi procedere senza eccessivi intoppi dietro le quinte, o quantomeno non precludere eventuali trattative tra i due club. Molto, certo, decideranno le pretese di Commisso e il suo non troppo nascosto fastidio nei confronti della decisione dell’attaccante. Una permanenza a Firenze sino a scadenza non è da escludere, così come un addio a condizioni favorevoli in estate.

Dove? La Juventus c’è. Come molte altre pretendenti che già questa estate avevano bussato a suon di milioni alla porta di Commisso. Allora il presidente e il giocatore avevano scelto di proseguire insieme. Ma adesso le carte in tavola sono cambiate.
E’ se è presto per dire quale sarà l’esito di una telenovela che già si preannuncia lunga, altrettanto certo è che il mercato è già iniziato.

About Beatrice Canzedda

Leggi anche

MERCATO, Vlahovic: se parte a gennaio per la Juventus si fa più complicata

La Juventus rischia di restare fuori dalla corsa per Dusan Vlahovic se il serbo lascerà …