PAGELLE JUVENTUS – LAZIO, Chiesa il migliore in campo per una rimonta eccezionale

Szczesny 6 Sulla rete subita nella prima frazione di gara, l’estremo difensore bianconero non può nulla. Successivamente, è attento su alcune conclusioni – insidiose – della Lazio.

Cuadrado 6 Fatica ad entrare in partita e dopo soli cinque minuti di gioco, regala una ghiotta chance alla Lazio: il calciatore bianconero sbaglia un controllo e favorisce il contropiede – molto pericoloso – di Fares. Nella ripresa, gestisce meglio la sua zona di competenza e prova ad aiutare il reparto offensivo.

Dal 70′ Arthur 6 Continua il lavoro lasciatogli dal suo compagno di squadra. Sulla fascia destra, la Lazio crea tante occasioni pericolose: prima Cuadrado e poi Arthur, riescono a contenere – nel modo migliore – le avanzate dei biancocelesti.

Demiral 5.5 Soffre le avanzate biancocelesti: in particolar modo, quelle ad alta velocità.

Danilo 6 Prestazione nella norma per il centrale bianconero che, come nello scorso turno di campionato, è attento e preciso nelle chiusure.

Alex Sandro 6 E’ molto concentrato nella sua zona di competenza. Rischia pochissimo e si propone – con una certa frequenza – oltre il cerchio di centrocampo.

Bernardeschi 6 Partita nella norma. Potrebbe fare molto di più per la sua Juventus, ma fortunatamente, c’è un super Chiesa e un’altrettanto Morata. Il rendimento è in crescita e in qursto momento di difficoltà è una buona notizia.

Ramsey 6 Gestisce bene il centrocampo, prova ad inserirsi e quindi a rendersi pericoloso anche in zona offensiva. A inizio partita, quando la Juventus faticava a trovare la giusta quadra, ha dato il giusto supporto all’attacco bianconero.

Dal 70′ McKennie 6 Gestisce il pallone e crea superiorità numerica nei minuto di gioco in campo.

Rabiot 7 Smista bene il gioco e si inserisce con i tempi giusti. Al 38′, riceve dalla retrovie e da posizione defilata, trafigge il portiere avversario con una vera e propria fucilata. Partita sostanziosa del centrocampista francese che oltre alla rete, offre una grande prova di qualità. Decisamente, una prova migliore rispetto a quello con lo Spezia.

Chiesa 8 Crea scompiglio tra i difensori biancocelesti. Al 25esimo del primo tempo, si procura (quasi) un penalty: l’attaccante bianconero supera Acerbi che in scivolata, colpisce col braccio la sfera di gioco. A inizio ripresa suona la carica ed è decisivo per la rimonta dei suoi. Ripartenza velocissima ed assist perfetto a Morata, per il momentaneo pareggio (1-1).

Dall’80’ Bonucci 6 Come Ronaldo, ha riposato nella prima frazione di gara. Gestisce e guida, nel modo migliore, la retroguardia bianconera.

Kulusevski 5.5  Il centrocampista svedese nel primo tempo, commette un grave errore in disimpegno e favorisce la rete (1-0) di Correa. Arrivano segnali di ripresa nel corso della partita, ma da lui ci si aspetta di più.

Dal 92′ Di Pardo SV

Morata 8 Primo tempo sbiadito, un po’ come tutta la sua squadra. Nella ripresa è semplicemente devastante! Nel giro di pochi minuti, realizza prima il goal del pareggio (lo spagnolo riceve da Chiesa e batte Reina sul primo palo) e poi il vantaggio dagli undici metri. Uno-due terribile dei bianconeri, in particolar modo del 9 juventino.

Dal 69′ Ronaldo 6  Riposa nel primo tempo, in vista del ritorno di Champions League contro il Porto. Partita nella norma per il fuoriclasse portoghese che entra in campo, quando la partita è ormai indirizzata.

Allenatore: Pirlo 7 La squadra ha fiducia il lui e incassa la quinta vittoria consecutiva in casa. Continua a crederci.

About Luca Russo

Leggi anche

PAGELLE JUVENTUS – GENOA, Chiesa devastante, CR7 non brilla

Szczesny 6 Due interventi notevoli su Pjaca nel secondo tempo e Scamacca a fine primo …