PAGELLE MBN, Kean si sblocca. Bene Bernardeschi e De Winter

Perin 6 Prima presenza europea a 29 anni. Un bel riconoscimento per il dodicesimo bianconero, che è attento in uscita bassa nel primo tempo nell’unica azione offensiva degna di nota degli ospiti.

De Winter 6.5 Buona la prima per il giovane classe 2002. Gioca senza strafare, dimostrando però attenzione e mettendo in mostra una buona gamba. Il gioco di parole viene facile : De Winter is coming, sperando che possa restare ( Dal 71′ De Sciglio 6 Riassapora il campo dopo lo stop. Un recupero fondamentale per uno dei fedelissimi di Allegri.)

Bonucci 6 Pochissimi pericoli a cui prestare attenzione. Dopo due panchine consecutive, il modo migliore per riprendere un po’ di feeling con il campo.

Rugani 6 Vedi Bonucci. Si dimostra affidabile quando viene chiamato in causa, come ha sostenuto Allegri nel prepartita.

Alex Sandro 6 Si prende la licenza di attaccare di più rispetto al solito, senza però rendersi mai pericoloso. Conferma l’idea di non essere in un momento di forma brillante.

Bernardeschi 6.5 Assist meraviglioso per il gol di Kean, terza consecutiva da titolare e la sensazione di essere sempre più uno degli uomini di Allegri. L’ex viola sente la fiducia e, per citarlo, rischia molto di più la giocata. Giocatore ritrovato. (Dal 81′ Cuadrado SV)

Arthur 5.5 Difficile toglierli la palla, come altrettanto complicato capire perché, a volte, non rischi di più la verticalizzazione.

Bentancur 6 Timido, è anche vero che non è il tipo di partita in cui le sue caratteristiche vengono fuori. È uno di quelli che vanno recuperati, dal punto di vista della fiducia soprattutto (Dal 90′ Miretti SV)

Rabiot 5.5 Deve fare di più. Non sbaglia, ma è troppo poco presente nei meccanismi di gioco bianconeri.

Dybala 6 Non è in queste partite che la Joya deve fare la differenza. Prova a dirigere la fase offensiva senza mai rendersi pericoloso, poi il cambio all’intervallo: il 10, alla Juve, serve pronto e riposato per sabato (Dal 45′ Morata 6 Dopo il nervosismo nell’ultima sfida di campionato, Allegri prova a dargli minuti per ridargli fiducia. Lo spagnolo si impegna senza però rendersi pericoloso)

Kean 7 Si scrolla di dosso un po’ di critiche con un gol da attaccante puro, colpendo bene di testa e anticipando il portiere degli svedesi. Ha un paio di occasioni per la doppietta, ma trova Diawara nel percorso. Il suo contributo sarà fondamentale per il proseguo della stagione bianconera. (Dal 89′ Da Graca SV)

All.Allegri 6 Regalo di Natale anticipato dalla Russia. La Juve vince, senza convincere, ormai una costante del cammino bianconero. Il risultato è comunque positivo, e per ora basta questo: il contemporaneo pareggio del Chelsea significa primo posto nel girone.

About Samuele Ravara

Leggi anche

PAGELLE MBN, Juve-Sampdoria. La Juve vola col doppio play. Rugani puntuale

La Juventus porta a casa la qualificazione ai quarti di finali di Coppa Italia, con …