PAGELLE MBN, Szczesny è la solita certezza. Bene Rabiot e Cuadrado, bocciato Vlahovic

SZCZESNY 6.5 Pronti via, riflesso sugli sviluppi di calcio d’angolo. Sempre attento, para il rigore a Calhanoglou prima che Irrati lo faccia ribattere, e anche sul secondo aveva intuito. Che gli si può chiedere di più? STOICO

DANILO 6 Partita ordinata del brasiliano, che amministra la sua fascia tenendo a bada Perisic senza soffrirlo e prova anche qualche sortita offensiva, seppur mai pericolosa. PENDOLO

DE LIGT 6.5 Partita attenta dell’olandese, che gestisce la poca pressione offensiva dell’Inter senza sbavature. Nel finale prova a buttarsi in avanti per sfruttare la sua stazza, senza però colpo ferire. PRECISO

CHIELLINI 6.5 Come il collega di reparto, partita precisa e senza errori. Ha l’occasione per portare avanti i suoi nel primo tempo, ma la sua deviazione finisce sulla traversa. LEADER SENZA TEMPO

ALEX SANDRO 5.5 Non una delle sue serate migliori. Seppur poco disturbato dalle galoppate di Dumfries, non spinge mai in fase offensiva e dalla sua parte non arrivano cross o giocate pericolose. RIMANDATO (Dal 73′ DE SCIGLIO 5.5 Poco servito nei suoi minuti in campo. FANTASMA)

RABIOT 6.5 Ottima prova del francese, che nel giorno del suo compleanno offre una prestazione convincente. Bene in fase di interdizione, si lascia andare anche a un paio di sgaloppate degne di nota. Esce tra gli applausi, non una cosa molto comune in questa stagione. RINASCITA (Dal 83′ ARTHUR SV)

LOCATELLI 6 Lotta, prende botte a destra e sinistra, ma si deve arrendere troppo presto. Esce in lacrime, segno di quanto ci tenesse a fare bene oggi. MARTORIATO (Dal 34′ Zakaria 6.5 Entra bene in partita dopo il lungo stop e per poco non trova il gol del pareggio dopo una super azione personale. Sarà un’arma molto preziosa per il finale di stagione bianconero. AL TROTTO)

CUADRADO 6.5 Frizzante e sempre nel vivo dell’azione, il colombiano dimostra ancora una volta il perché è così importante per il gioco della Juventus. CENTRALE (Dal 83′ BERNARDESCHI SV)

DYBALA 5.5 Alcune giocate di classe, anche se non riesce a rendersi mai pericoloso dalle parti di Handanovic. Nel complesso ci si aspetta sempre qualcosa in più da lui. DUBBIOSO

MORATA 6 Solita partita generosissima dello spagnolo, l’ennesima di questa stagione, anche se non riesce mai a rendersi pericoloso e la sua grinta lo porta a commettere il fallo da rigore. Sostituito per debito d’ossigeno(Dal 73′ KEAN 5.5 Si sbatte tanto senza avere mai la giusta occasione. PERSEVERANTE)

VLAHOVIC 5 Fa fatica a entrare in partita perché Skriniar è un avversario molto scomodo. Nella ripresa è un po’ più attivo e nel vivo del gioco, ma non riesce comunque a incidere. Ha solo un’occasione degna di nota, ma allarga troppo il suo destro. Imparerà tanto da queste partite. LAVORI IN CORSO

All.ALLEGRI 6 Partita preparata bene. La Juventus gioca, domina per 90′ ma non trova la via del gol. Tante cose buone, qualcosa su cui lavorare però c’è: se la palla non entra le partite non si vincono. CONTROMUSO

About Samuele Ravara

Leggi anche

VENTURA: “Anche la Juve ha il rammarico per lo scudetto”

Le parole del tecnico a Il Mattino. IL PUNTO – L’ex Ct Giampiero Ventura ha …