PLATINI: “La Juventus è stata simpatica e intelligente a lasciar vincere un’altra squadra”

Le parole di Le Roy a margine di un evento benefico

IRONIA – Michel Platini, ha parlato a margine dell’evento benefico di golf organizzato dalla Fondazione Vialli e Mauro al Marco Simone Golf & Country club di Roma. Intercettato su numerose tematiche calcistiche, ecco le sue parole riprese da Sport Mediaset:

“Il campionato lo vince sempre la squadra più forte. Vorrei fare gli auguri a Stefano Tacconi che non sta molto bene e un pensiero per Stefano Pioli con cui ho giocato e che ora ha vinto. Per me sono i giocatori che vincono e che perdono. Gli allenatori organizzano ma se si hanno buoni giocatori è più facile vincere”.

Stagione della Juventus:


“La Juventus è stata simpatica perché ha lasciato vincere gli altri dopo 9 anni di fila. Non può vincere sempre, è stata intelligente”.

Mbappé:

“Ha fatto la sua scelta, non saprei. Quando negli anni ’80 si cambiava squadra, la gente poteva essere arrabbiata perché non vedeva più il proprio beniamino in campo, ma ora i giocatori li vedi anche se cambiano maglia. Per il calcio francese è una buona notizia. Io non voto per il Pallone d’Oro, non posso dire niente. Penso che ne vincerà parecchi ma penso che quest’anno altri hanno avuto risultati migliori di lui. Che vince il migliore”.

Italia fuori dai Mondiali:


“È un peccato per due volte di seguito. Le cose non sono andate bene dopo aver vinto l’Europeo. Non qualificarsi per qualche rigore sbagliato è duro, tutti gli innamorati del calcio hanno sofferto”.

About Redazione

Leggi anche

CERCI sul futuro di Dybala: “Vi spiego perché la Roma sarebbe la squadra giusta per lui”

Le parole dell’ex attaccante del Torino. DICHIARAZIONI – Alessio Cerci, intervenuto ai microfoni di Sportitalia, …