PLUSVALENZE, Anche gli altri indagati sceglieranno la linea del silenzio

Anche Agnelli, Nedved, Paratici e Cerrato si avvarranno della facoltà di non rispondere qualora vengano convocati.

NIENTE PAROLE – Silenzio, proprio quando si entra più nel vivo. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport rivela che, oltre a Marco Re e Stefano Bertola, anche gli altri indagati al centro del caos plusvalenze dovrebbero optare per la facoltà di non rispondere qualora venissero convocati. Trattasi del presidente Andrea Agnelli, del vicepresidente Pavel Nedved, dell’ex capo dell’area sportiva Fabio Paratici e dell’attuale Chief Financial Officier Stefano Cerrato.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Ndombele: il PSG ostacola la Juve. Avviati i contatti con Paratici

Il Psg ha avviato i contatti con il Tottenham per il centrocampista. La Juve rischia …