POSTPARTITA, Allegri: “L’obiettivo era rimanere attaccati a quelle davanti. Stiamo crescendo, i ragazzi giocano più da squadra”

Le parole del tecnico bianconero

DICHIARAZIONI – Intervistato da DAZN, Massimiliano Allegri ha parlato così della sfida appena conclusa, nella quale la Juventus ha trovato lo 0-0 contro il Milan:

Stasera è stata una bella partita, venivamo da un periodo intenso. L’obiettivo era rimanere attaccati, avessimo perso saremmo stati a 10 punti. Negli ultimi 30 metri dobbiamo essere più precisi, sicuramente il campo stasera non ha permesso grandi giocate. Siamo andati meglio nel secondo tempo rispetto al primo, abbiamo incontrato un buon Milan e per noi era importante rimanere a questa distanza e chiudere al meglio gennaio: vedremo cosa combineremo a febbraio. I ragazzi giocano più da squadra e capiscono meglio come gestire la palla in certi momenti.

Sulle cose da migliorare e sulla situazione attaccanti:

Bisogna lavorare, i giocatori sono cresciuti rispetto all’inizio. Difensivamente stiamo andando bene. Forse bisogna che rimetta Landucci in panchina, quando c’è lui segniamo. Dybala, Morata e Kean troveranno la condizione migliore e potranno darci una mano.

Su Rugani:

E’ un bravissimo giocatore. Dico sempre che uno o è bravo o è scarso, non è che lo diventa. Daniele si mette a disposizione, quando hanno fiducia possono rendere al meglio. Stasera Rugani ha fatto una partita straordinaria, ha avuto letture importanti. Sono contento per lui, è un ragazzo che merita.

Su Dybala:

Ha fatto una buona partita, ha avuto anche lui un problema di gastroenterite ma meno serio di De Ligt. Il campo lo ha un po’ condizionato, così come ha condizionato tutti i giocatori tecnici che erano in campo oggi

Sul come si può sopperire all’assenza di Chiesa:

Noi ci arriviamo lì vicino, solo che sbagliamo troppo. Federico, a cui faccio un grosso in bocca al lupo, è un giocatore che strappa ed è importante all’interno di una rosa. E’ un giocatore che ci manca. Abbiamo ora Aké che un po’ di caratteristiche da spacca-partita. Abbiamo una rosa importante con questi dobbiamo andare avanti e cercare di ottenere il massimo dei risultati

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Tutto pronto per il ritorno del Polpo

Paul Pogba e la Juve, storia di un nuovo amore RITORNO – Il dado è …