POSTPARTITA, De Ligt: “E’ stata una bella partita, noi pensiamo solo a noi stessi”

Il pensiero di De Ligt al termine del pareggio tra Atalanta-Juventus

BERGAMO – Matthjis De Ligt, è stato intervistato da Dazn nel postpartita di Atalanta – Juventus.
Queste le parole del difensore bianconero, autore di un’ottima prestazione nel match del Gewiss Stadium:

“Io sto facendo il mio lavoro che è difendere la porta. Oggi è stata una partita molto difficile per noi ma oggi è stata una partita molto bella per i tifosi. Le due squadre avevano voglia di vincere: una partita bella da vedere. Penso che siamo entrambe un po’ deluse ma questo è il calcio”.

Il presunto fallo di mano

“Ho colpito con il costato. Io sono stato subito tranquillo perché la palla non ha colpito il braccio”.

Spirito nuovo

“Penso che l’acquisto di Vlahovic è stato molto importante per noi, non solo per le sue caratteristiche. Ora Alvaro si esprime al meglio poi Dusan fa tanti gol e questo è molto buono per noi”.

Malinovskyi –


“Sono stato deluso di aver fatto il fallo su Malinovskyi. Ma poi non potevo pensare che riuscisse a segnare da 30m”.

Obbiettivo Scudetto

“Oggi è stata una partita molto importante. Noi pensiamo partita dopo partita: questa è la cosa più importante. Ieri abbiamo visto il pareggio tra Napoli e Inter ma noi pensiamo solo a noi stessi”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Non solo Chelsea su De Ligt, ma si continua a lavorare sul rinnovo

A riportarlo è il ‘Corriere dello Sport’ PILASTRO – Uno dei punti cardinali della Juventus …