POSTPARTITA, Florenzi: “Siamo orgogliosi di essere italiani. Sirigu ci ha dato un fogliettino…”

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Alessandro Florenzi parla nel post match di Italia-Inghilterra. Di seguito, le sue parole.

Sulla vittoria:

Potevo decidere quando giocare, ho scelto di fare la prima e l’ultima (ride, ndr). Non è stato facile, per la Nazionale sono pronto a morire in campo. Avrei dovuto tirare il sesto rigore, ma per fortuna c’era Donnarumma. Siamo orgogliosi di essere italiani e di vestire questa maglia. Sarà emozionante festeggiare insieme ai tifosi. Qui avevano fatto i conti senza l’oste, it’s coming Rome. Avevano sbagliato una consonante. Di Lorenzo? Gli ho consigliato poche cose, ha dimostrato di essere un grande terzino. Ma non avevo dubbi

Su Sirigu e Vialli:

Sirigu ci ha dato un fogliettino su cui erano scritti pensieri su ciascuno di noi. L’altra persona è Vialli: un esempio, ogni giorno ci dimostra come si deve vivere e comportare in qualsiasi situazione. Voglio dirgli che per noi è speciale, questa vittoria senza di lui sarebbe niente. Mi odierà per questo, ma se lo merita

About Redazione

Leggi anche

FOTO-SOCIAL, Bonucci inarrestabile: “Godo ancora”

Il messaggio via social del difensore della Juventus e della Nazionale italiana. TORINO – La …