POSTPARTITA, Gattuso: “Grande vittoria, ci voleva per il morale. La Juve meritava qualcosa in più.”

NAPOLI-JUVENTUS- Il Napoli vince una gara in costante equilibrio grazie ad un rigore di Insigne.

POSTPARTITA- Rino Gattuso è intervenuto ai microfoni di SkySport per commentare la vittoria dei suoi sull’amico e collega Pirlo, ecco le sue parole:

Un Napoli in grandissima difficoltà, ci mancano tanti giocatori. Abbiamo fatto la gara che dovevamo fare, abbiamo sofferto tanto. La Juve meritava qualcosa in più, grande spirito dei miei ragazzi e voglia di non prendere gol. Abbiamo saputo soffrire e abbiamo sofferto abbastanza. Grande vittoria, ci voleva per il morale. Speriamo di recuperare i giocatori che ci mancano.

Quest’anno non ho mai avuto gli attaccanti a disposizione e se siamo ancora là attaccati è merito dei ragazzi. Se analizziamo tante gare, potevamo portare a casa dei punti e non lo abbiamo fatto. Bisogna però analizzare anche i giocatori che ci sono mancati.

GRUPPO- Senza la fiducia dei giocatori non si va da nessuna parte. È una squadra che ascolta, ora guardiamo avanti e poi vedremo cosa succederà

INFORTUNI- Il calcio è questo, dobbiamo essere bravi a non piangerci addosso. Speriamo di non perdere più nessuno.

GOL SUBITIA Bergamo abbiamo preso due gol incredibili. Oggi abbiamo lavorato molto bene. Rrahmani e Maksimovic bene, quest’ultimo potrebbe già mettersi d’accordo con un’altra squadra ma lavora col massimo impegno. Lavoriamo sugli errori difensivi, anche se abbiamo pochissimi giorni.

SULLE CRITICHE- L’allenatore deve essere giudicato per ciò che fa. L’unica cosa che non mi piace è quando vengo attaccato a livello personale. Se pensano che non sono idoneo per allenare il Napoli, sti ca**i. Sono grande e vaccinato, sopporto tutto. Io sono un dipendente della società, quando non vado più bene faranno le loro scelte. Vedo il calcio come lo vedo io e spero di fare più risultati possibili.

PUNTI PERSI- Mi sarebbe piaciuto giocare il campionato con tutti a disposizione. Non so dove saremmo, ma senza Covid e giocando ogni 3 giorni… È un campionato anomalo, può succedere di tutto. C’è poco tempo per recuperare. Con la squadra al completo, per come avevamo iniziato, potevamo dire la nostra. Ancora c’è tempo e vogliamo ritornare competitivi.

SUI SUOI NUOVI BAFFI- Ho chiesto il rasoio perché il barbiere parla troppo e non volevo parlare. Me lo sono fatto prestare da Valerio Fiori, mi ha lasciato un buco sulla parte destra e non potevo andare in giro in quel modo.

About Redazione

Leggi anche

POST PARTITA, Chiesa: “Sono contento della prestazione della squadra. Quando ci si diverte non si soffre il caldo”

Le dichiarazioni dell’esterno bianconero INTERVENTO – Anche Federico Chiesa è intervenuto ai microfoni della Rai …