POSTPARTITA, Pirlo: “Abbiamo fatto una grande gara. Peccato non averla chiusa prima”

Termina la sfida tra Sampdoria e Juventus. Ai microfoni di SkySport Pirlo, intervistato nel postpartita.

Federico Chiesa ha sbloccato la gara ed è stato sempre chiamato in causa dai compagni

“Ha portato energia, freschezza, fame. E’ giovane, è arrivato in una grande squadra e si è approcciato con grandi campioni e grandi partita. E’ entrato in punta di piedi all’inizio, ma ora sta bene, è libero di testa. Lavoriamo sui suoi tagli, finalmente riesce a chiudere l’azione quando andiamo dall’altra parte

E’ stata una gara dalle due facce. Un primo tempo sontuoso e un secondo di sofferenza

“Peccato non averla chiusa prima. Abbiamo fatto una grande gara, non sfruttando le chance. Di occasioni importanti, a parte il salvataggio di Chiellini, non ce ne sono state”

Su Ronaldo

“Non è importante che segni in tutte le partite, ma che dia sempre l’apporto necessario alla squadra”

Un lavoro importante è stato fatto dai difensori

“Lavoriamo da inizio anno sulle preventive dei difensori. Se difendono bene significa che c’è un grande lavoro anche di attaccanti e centrocampisti. Lo hanno fatto benissimo sia Chiellini e sia Bonucci, questo è il lavoro che proponiamo ma possiamo ancora migliorare”

Sul mercato

“Non abbiamo mai pensato di prendere un attaccante per forza, perché abbiamo giocatori adattabili in più ruoli. Se fosse capitata un’occasione l’avremmo colta, ma siamo contenti dei giocatori che abbiamo. Riusciamo sempre a trovare un partner per l’altro attaccante”

E’ la Juventus di Pirlo?

“Stiamo crescendo, assorbendo le cose che chiediamo. Le partite iniziali erano delle prove. Abbiamo una certa fisionomia e ora andiamo avanti”

Ora testa all’Inter

“E’ una partita importante perché è un obiettivo importante la Coppa Italia. Non dobbiamo dimostrare niente, non pensiamo alla partita fatta a San Siro ma al prossimo impegno. Capita avere una serata no, e fortunatamente siamo ripartiti alla grande con la Supercoppa”

About Redazione

Leggi anche

GIROUD: “Non mi fido della Juventus. Pirlo mi voleva, ma restai al Chelsea”

L’intervista del ‘Corriere dello Sport’ all’attaccante del Milan AVVERSARIO – La supersfida di San Siro …