POSTPARTITA, Ranieri: “Abbiamo perso troppe palle in uscita. Volevamo fare un’altra partita”

Ai microfoni di SkySport Claudio Ranieri commenta la partita di Marassi.

Che prestazione ha fatto la Sampdoria?

Volevamo fare un altro tipo di partita, non volevamo perdere tutti quei palloni in uscita. Loro ci hanno messo in difficoltà in quelle palle no look alle spalle dei nostri difensori, due volte se ricordo bene. Il resto glielo abbiamo regalato noi non giocando con rapidità in avanti e per i difensori della Juve è stata vita facile. Nel secondo tempo abbiamo fatto qualcosa di più ma solo due palle di Quagliarella e nient’altro. Quando ripartivamo eravamo inceppati e andavamo a folle, non riuscivamo a fare quello che dovevamo”

La Juventus ha fatto molti cambi di gioco

“La Juve è molte forte e determinata nel pressing. Grandi interventi Audero non ne ha fatti, è stato chiamato in causa quando davano appunto queste palle no look. Dovevamo fare di più quando noi avevamo la palla, con i centrocampisti non siamo andati in profondità e non ce la facevamo ad inserirci senza palla”

Sul mercato

“Il presidente ha fatto veramente un’ottima squadra e io sono soddisfatto”

Cosa è mancato oggi rispetto alla prestazione con l’Inter?

Forse contro l’Inter siamo stati un po’ diversi. Avevamo più determinazione, cosa che oggi abbiamo stentato ad avere. Eravamo preoccupati, quando avevamo la palla era come se scottasse. Se si perde con la Juve non succede niente però giochiamocela a viso aperto. Abbiamo provato ad ingabbiarli con Ekdal in mezzo ai difensori per avere una chiave di lettura in più

About Redazione

Leggi anche

POST PARTITA, Chiesa: “Sono contento della prestazione della squadra. Quando ci si diverte non si soffre il caldo”

Le dichiarazioni dell’esterno bianconero INTERVENTO – Anche Federico Chiesa è intervenuto ai microfoni della Rai …