POSTPARTITA, Sanchez: “Sono un leone in gabbia. Devo giocare di più”

Ai microfoni di Mediaset uno dei protagonisti del match di San Siro.

MILANO – Alexis Sanchez ha deciso la finale di Supercoppa con una rete alla Juventus allo scadere del secondo tempo supplementare. L’attaccante è stato, inoltre, premiato come MVP dell’incontro. Di seguito le sue dichiarazioni.

Sul gol

“Il campione più gioca e meglio sta, il campione fa cose che nessun altro fa. Oggi è stato così. Pensavo di giocare dall’inizio, ma il mister ha scelto diversamente. Però c’era fame di vincere altro”

Sul ciclo dell’Inter

“La strada è quella giusta. Dobbiamo pensare in grande e non mollare mai. Continuiamo così”

Sui momenti difficili

“Io non sono mai stato male, solo che non mi facevano giocare e mi sentivo come un leone in gabbia. Le scelte le rispetto. Conte mi diceva che nessuno era come me, ma mi faceva giocare solo alla fine. Io gli chiedevo allora di giocare prima. Sono sempre stato un leone”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Scamacca: Inter in rimonta sulla Juventus. I dettagli

Il club nerazzurro prepara la carta Pinamonti per superare la concorrenza dei bianconeri. ATTACCO – …

COMMENTA