PREPARTITA, Arrivabene: “Quando sei a San Siro sei alla Scala del calcio. non bisogna mollare. Serve determinazione”

L’ad bianconero ha parlato ai microfoni di Dazn prima della gara.

MILANO Inter-Juventus sarà una sfida che si preannuncia densa di fascino e spettacolo. Maurizio Arrivabene ha così presentato il big match della nona giornata.

Adrenalina come la Formula 1

“Come la Formula 1? Sono due cose differenti. Quando sei a San Siro sei alla Scala del calcio, con due grandi squadre. Di sicuro è una grande emozione, ma diversa”

Essere alla Juventus

“Sono da un po’ membro del CdA. Come in tutte le società sportive bisogna scindere il tifo da una gestione più manageriale. Serve impegno, disciplina e ordine. E poi ci sono voglia e determinazione assolute di vincere”

Il primo Inter-Juve

“È un privilegio essere qui. Lo sforzo che state facendo, al di là delle problematiche che affronta un nuovo prodotto. Offrire anche la possibilità di seguire il calcio, che tutti amiamo, su iPad, tablet, che poi sono la stessa cosa, telefonini, computer, far sì che non si è obbligati a stare sul divano. Ci si può muovere. Dopo tanti mesi si può fare. Al netto di problemi, con il nuovo e il futuro si incontrano sempre. Non bisogna mollare. San Siro? Emozione grande, tutti i campi sono di colore verde, le porte sono identiche per tutti. San Siro, Torino, Londra. Si scende in campo e bisogna metterla dentro e non prendere gol”

About Redazione

Leggi anche

INCHIESTA JUVE, Sentito anche Paolo Morganti

Dopo gli interrogatori di Cherubini e Arrivabene, è stata la volta anche dell’Head of Football …