RABIOT, La madre lo difende: “Adrien non ha nulla da dimostrare”

Le parole di Véronique Rabiot.

DICHIARAZIONI Veronique Rabiot, madre e agente del centrocampista francese della Juventus, ha voluto difendere il proprio figlio dopo le tante parole negative che la stampa italiana e francese gli hanno dedicato in questi ultimi mesi. Di seguito le parole della madre di Adrien Rabiot rilasciate a Ouest-France e riprese da Il Corriere dello Sport:

“Non so da dove venga l’immagine negativa che i media hanno di noi, ci distruggono in continuazione. Adrien non ha nulla da dimostrare, gioca a calcio ed è la sua passione dentro e fuori dal campo. Quando non gioca vorrebbe avere una vita discreta e non passare il tempo a giustificarsi. In Italia dicono che non è buono, ma a lui non importa giocare tutte le partite. L’obiettivo dei calciatori è raggiungere i livelli massimi, ma non tutti sanno quanti sacrifici ci vogliono e che mente d’acciaio serve per affrontare questa vita. Tutti pensano che sono strapagati, ma non sanno nulla. A mio figlio non hanno mai perdonato niente, già da quando aveva 17 anni è stato sempre criticato. Tutti commettono errori nella vita, a volte si dimentica che i calciatori iniziano da adolescenti e non sono robot. Devono anche diventare uomini e crescere. Tra me e lui c’è un rapporto straordinario, che a volte si divide tra madre e agente. Capita che ci ritroviamo a parlare e gli do consigli come mamma, lui mi parla e a volte si risparmia delle cose che dovrebbe dire alla Véronique agente”

About Redazione

Leggi anche

JUVENTUS, Commisso: “Vlahovic ci ha completamente rovinati”

Le dichiarazioni del presidente della Fiorentina sul caso dell’attaccante serbo PAROLE DURE DI ROCCO – …