RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani sportivi

GAZZETTA DELLO SPORT – Simone Inzaghi è in copertina della Gazzetta dello Sport odierna. L’allenatore nerazzurro si gioca molto nella trasferta di Torino di domani: rilancio o tracollo. Il match tra Juventus ed Inter sarà un vero spartiacque della stagione nerazzurra e potrebbe ribaltare anche le dinamiche del futuro della panchina.

In spalla destra le parole di Elkann che prevede un futuro roseo per la Juventus che ha bisogno di riforme e vede in Andrea Agnelli la persona giusta per continuare a far crescere il club.
Intanto Juventus, Napoli, Genoa, Sampdoria ed Empoli sono stati deferite per il caso plusvalenze.

Osimhen fa discutere in casa Napoli per l’ennesimo ritardo dalla Nigeria anche se l’attaccante degli azzurri non sarà disponibile a Bergamo nel match di domani a causa della squalifica.
Infine spazio ai sorteggi Mondiali con Spagna e Germania che si sfideranno già nel girone di qualificazione e il Portogallo di CR7 che pesca un girone tutto sommato agevole con Uruguay, Corea e Ghana.

CORRIERE DELLO SPORT – L’apertura del quotidiano romani con le parole di John Elkann che nella lettera ai soci Exor insiste sull’importanza delle riforme per riportare i bianconeri ai massimi livelli. Parlando di campo è tempo di vigilia di Juventus – Inter. Tiene banco anche il caso plusvalenze con Napoli e Juventus nel mirino dei giudici federali assieme ad altri 3 club di Serie A.

Taglio medio con i sorteggi dei gironi del Mondiale di Qatar tenutosi ieri a Doha: l’Italia grande assente sarebbe finita nell’urna con Uruguay, Corea e Ghana: 3 nazionali con le quali ci siamo già confrontati nel passato.
Ancora Nazionale nel mirino nel taglio alto con Ciro Immobile che ritrova la maglia della Lazio dopo le critiche ricevute con la maglia azzurra e Zaniolo, nuovamente ai box che rischia di non prendere parte alla trasferta della Roma impegnata a Genova contro la Sampdoria.

TUTTOSPORT – Le dichiarazioni di John Elkann aprono l’edizione odierna di Tuttosport:
“Agnelli non si tocca” suona come un manifesto di fiducia nei confronti di Andrea Agnelli confermato al vertice del club di famiglia che può crescere ulteriormente nei prossimi anni. Intanto domani si gioca il Derby d’Italia di un’importanza vitale per tracciare il destino dei bianconeri in questa stagione.
La Juve intanto rischia sanzioni per l’inchiesta plusvalenze ma è in buona compagnia: nel mirino della Procura ci sono anche altri 4 club di Serie A.

Nel taglio alto Juric scuote il Torino che torna in campo stasera a Salerno nell’anticipo. Parole forti dell’allenatore croato che si aspetta di più dal Gallo Belotti reo di avere un rendimento a due facce tra gare casalinghe e match in trasferta.

Infine il Milan che si prepara al match contro il Bologna di Lunedi sera che può risultare molto importante ai fini della classifica. A San Siro sono attesi oltre 60mila tifosi pronti a spingere il Diavolo verso il primo posto in classifica.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA, Juve, occhi su Kostic

Un rinforzo per l’attacco si rende necessario per sopperire alle quasi certe uscite. TORINO – …