RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani sportivi

TUTTOSPORT – L’apertura del quotidiano torinese è sulla crisi della Juventus. Una squadra scarica e deprimente perde contro il Monza, complice l’espulsione di Di Maria per fallo di reazione su Izzo. La dirigenza conferma Allegri ma serve una svolta perché la stagione sta prendendo una brutta piega.

Non se la passa meglio l’Inter che cade ad Udine e perde contatto dalla vetta della classifica. Terza sconfitta in 7 partite di campionato per i nerazzurri surclassati dal punto di vista fisico da un Udinese straripante che vince 3-1 e vola in zona Champions League.

CORRIERE DELLO SPORT – Il Napoli vola e sbanca San Siro con un gol di Simeone e si prende la vetta della classifica. Grande prova degli uomini di Spalletti che si aggiudicano il big match contro il Milan e raggiungono l’Atalanta in testa alla classifica.

In spalla destra le parole di Arrivabene che conferma Allegri dopo la tremenda sconfitta dei bianconeri a Monza. La Juventus conosce la prima sconfitta in campionato ma è 8^ in classifica, lontana ben 8 punti dalla vetta. L’allenatore bianconero per il momento è confermato ma è il momento è molto delicato e urge un’inversione di marcia.

GAZZETTA DELLO SPORT – La rosea ridisegna lo stato d’animo di Juventus e Inter che sono le grandi deluse di questa prima fase del campionato. Entrambe sotto esame dopo le sconfitte maturate in questa giornata. Tremenda quella della Juventus a Monza che arriva al termine di una settimana terribile per i bianconeri che sono lontani dalla vetta della qualificazione in Champions e 8^ in campionato. Inzaghi perde malamente a Udine e la sua Inter sembra una lontana parente di quella che ha conteso il campionato al Milan fino all’ultima giornata della scorsa stagione. Entrambi ancorati alla panchina ma difficilmente dormiranno sonni tranquilli.

In taglio alto la gioia del Napoli che sbanca San Siro e batte il Milan con un gol di Simeone. I ragazzi di Spalletti superano i Campioni d’Italia al termine di un match di grande intensità che vede sorridere i parteonopei che volano in testa insieme all’Atalanta.

About Redazione

Leggi anche

RAVANELLI boccia il tridente: “Milik e Vlahovic li vedo meglio in un 4-4-2”

Le parole dell’ex attaccante della Juventus. DICHIARAZIONI – Fabrizio Ravaneli, nel corso di un’intervista rilasciata …