RAVANELLI: “Bivio importante. Bisogna ripartire. Ramsey? Fenomenale per riempire l’area”

Nel prepartita di Jtv l’ex bianconero ha introdotto il match di stasera tra Juventus e Crotone.

Sulla gara

E’ un bivio importante, una partita capitale perché veniamo da una partita persa in malomodo in Champions. Dobbiamo ripartire con un ruolino importante. Possiamo farlo con le gare che abbiamo ora. Abbiamo tutte le possibilità per vincere stasera, a tutti i costi, con convinzione e cattiveria sportiva da ritrovare”

Su Ramsey

“E’ un giocatore anche di quantità. E’ bravo ad inserirsi se sta bene fisicamente per fare gol importanti. Può ricoprire questo ruolo e altri che a partita in corso possono scambiarsi con McKennie. E’ un giocatore fenomenale. Speriamo riesca a darci gli inserimenti dei centrocampisti per riempire l’area”

Su Fagioli

“Credo che Pirlo non abbia inserito Fagioli perché è una partita importante. La Juve viene da due sconfitte e avrebbe dato al ragazzo una responsabilità troppo grande. L’allenatore è andato sul sicuro con giocatori di esperienza e di personalità”

Su chiesa

“Secondo me potrebbe essere anche il terzo attaccante del tridente. Sono convinto che la Juve in alcune fasi della partita giocherà con i tre centrocampisti e quindi il tridente davanti. In altre situazioni farà il centrocampista esterno, per esempio quando salirà Ramsey. A turno i centrocampisti dovranno avere la possibilità di appoggiare i compagni davanti”

Le coppe influiscono sul rendimento delle squadre

Le coppe pesano. Ci sono tante situazioni simili a quelle della Juventus come infortuni. Il Psg ha tanti infortuni e silo 14 giocatori disponibili. Ha pagato il suo sforzo fisico e mentale in campionato. Il Milan viene da un periodo dove fisicamente non sta bene ed era preventivabile avrebbe perso il derby, Il Napoli non può fare turnover ed è in difficoltà”

About Redazione

Leggi anche

PREPARTITA, Paratici: “Pirlo? Ci dà tantissima energia”

Ecco le dichiarazioni del dirigente bianconero VERONA – Il ds bianconero Fabio Paratici ha parlato …

COMMENTA