RAVANELLI su Donnarumma: “Con un piccolo investimento la Juve poteva anticipare il Milan. Gigio era mostruoso già all’epoca”

Le parole dell’ex attaccante bianconero sul portiere azzurro, ora al Psg.

PREDESTINATO – L’edizione odierna di Tuttosport svela un curioso retroscena che ha per protagonisti Fabrizio Ravanelli e Gigio Donnarumma. L’ex attaccante bianconero nel 2012 ricopriva il ruolo di allenatore delle giovanili. Un dodicenne Donnarumma si presentò a Vinovo per un provino. Di seguito il racconto di Ravanelli:

“E come faccio a dimenticarmelo! Era mostruoso già all’epoca. Aveva il fisico di adesso, però in un ragazzino di 12 anni. Il rimpianto che non sia andato alla Juve è soprattutto quello di dieci anni fa, con un piccolo investimento si sarebbe potuto anticipare il Milan. Peccato, Donnarumma sarebbe stato l’erede perfetto di Buffon. Adesso c’è Szczesny, che è un altro grandissimo portiere e quindi capisco la scelta della società e di Allegri”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Per Pepi più Wolfsburg che Juventus

Ricardo Pepi, talento classe 2003 del Dallas FC, sempre più lontano da un approdo in …