RONALDO, Il gol fantasma con la Serbia costa il posto al guardalinee

Danny Makkiele, direttore di gara che ha arbitrato Serbia-Portogallo, ha deciso di escludere Mario Diks, guardalinee che non ha segnalato il gol fantasma di Ronaldo

ESCLUSIONE – Il celebre gol fantasma in SerbiaPortogallo, non regolarmente segnalato, costerà il posto al guardalinee Mario Diks. Infatti, stando a quanto riporta “Algemeen Dagblad“, principale quotidiano dei Paesi Bassi, Danny Makkiele, direttore di gara di quella sera, ha deciso di escludere dal proprio team Diks. Troppo grave l’errore commesso, in assenza di Var e gol-line technology, dal guardalinee olandese. La vicenda fu ulteriormente alimentata da Ronaldo che, preso dalla rabbia, gettò la fascia da capitano per terra. Giorni dopo, lo stesso Makkiele chiese scusa al ct della nazionale portoghese Fernando Santos, dichiarandosi il primo responsabile della vicenda.

Leggi qui le scuse dell’arbitro olandese nei confronti della nazionale portoghese

About Redazione

Leggi anche

JORGE MENDES: “CR7 allo Sporting? Vi svelo quali sono i suoi progetti”

Le parole di Jorge Mendes a Record DICHIARAZIONI – Il procuratore di Cristiano Ronaldo, durante …