RONALDO, L’Uefa apre un’indagine sui cori contro il portoghese

Sotto indagine la prima e la seconda gara dell’Europeo del Portogallo.

NAZIONALI – La Uefa ha nominato un Ispettore etico e disciplinare per accertare i fatti accaduti durante Portogallo-Ungheria e Ungheria-Francia. All’attenzione dell’ispettore, i comportamenti potenzialmente discriminatori dei tifosi della Puskas Arena. Lo riporta la Gazzetta dello Sport, che riferisce anche che nella prima partita, quella tra Ungheria e Portogallo, si sarebbero sentiti cori inneggianti “Ronaldo omosessuale“. Fare, l’organizzazione anti-razzismo che da anni collabora con la Uefa, ha segnalato uno striscione anti-Lgbtq.

About Redazione

Leggi anche

CORRIERE DI TORINO, Juve, conto alla rovescia

Il mercato bianconero prosegue senza colpi di scena, come ampiamente anticipato dalla nuova dirigenza. TORINO …