SABATINI: “Paredes ha qualcosa di Pjanic e qualcosa di Pirlo. Con la Fiorentina ha giocato al 40% del suo potenziale”

L’ex dirigente della Salernitana ha rilasciato un’intervista a Tuttosport.

IL PUNTO – Walter Sabatini conosce bene Leandro Paredes dai tempi della Roma. Il centrocampista argentino è stato l’ultimo colpo del mercato bianconero e ha già disputato due gare da titolare con la Juventus. Di seguito le sue parole.

Paragone

“Balla tra i due. Nel senso che Leandro ha qualcosa dell’uno e qualcosa dell’altro. Come personalità è più avvicinabile a Pirlo. Mentre a livello di sensibilità tecnica ricorda più Pjanic, di cui è stato anche compagno a Roma. Paredes, negli anni a Trigoria, era giovane e giocava poco, però era molto rispettato all’interno dello spogliatoio. Un po’ perché il suo talento era riconosciuto da tutti e poi già allora era un ragazzo serio, distinto, elegante”

Rabbia

“Perché Paredes, per il destro che possiede, dovrebbe segnare dieci gol a campionato da fuori area, con palla in movimento”

Sensazioni

“Sono sincero: contro la Fiorentina ho visto un Paredes al 40 per cento del suo potenziale. Ed è anche normale che sia così, Leandro era arrivato alla Juventus due giorni prima”

About Redazione

Leggi anche

SABATINI sul possibile tridente Di Maria-Vlahovic-Milik: “Ci pensa Max a farli coesistere”

Le parole dell’ex ds di Roma, Bologna e Salernitana. DICHIARAZIONI – Walter Sabatini, nel corso …