SCONCERTI: “Se aspetti la Roma come la Juve, poi finisce così”

Ai microfoni di TuttomercatoWeb Radio Mario Sconcerti ha commentato la giornata di serie A conclusasi ieri sera.

Sulla Lazio al quarto posto

“Lo è per la prima volta. Ho sempre detto che la considero una delle poche squadre complete del campionato. Ora deve continuare con questo ritmo. C’è un Milinkovic in grande condizione, poi Immobile lo conosciamo. Il Cagliari era un brutto avversario, ma non credo che rimarrà ancora in fondo. Lì ci sono coinvolte tante grandi città e per adesso il rischio è che qualcuna di queste possa finire in B. Per la Lazio il campionato inizia adesso”

Sulla Roma

“E’ stata costretta a fare quello che sa fare meno, ossia costruire nella metà campo avversaria. Sa invece ripartire dalla sua metà. Se l’aspetti con nove giocatori come la Juve e riparti con quella qualità, poi finisce così. La Roma negli altri big match scompariva come personalità. La Roma c’è stata, ha fatto la partita ma l’ha persa perché ha trovato un avversario che ha deciso lui come farla giocare”.

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Perchè la Juve è terz’ultima

Il quotidiano torinese analizza il momento bianconero. CRISI – Poca esperienza, molte distrazioni e mancano …