SEEDORF sicuro: “La finale sarà un match interessante. La Juventus ha voglia di rivincita”

L’ex calciatore e allenatore ha fatto il punto della situazione sull’attualità calcistica in un’intervista al Corriere dello Sport.

IL PARERE Juventus ed Inter non si incontreranno soltanto per decidere il futuro di Paulo Dybala. L’11 maggio è la data della finalissima di Coppa Italia. Di questo e di molto altro Clarence Seedorf ha parlato in questi termini.

Real Madrid – Manchester City è una finale anticipata?

“La vera finale anticipata sarebbe stata City-Liverpool, le due squadre da tutti indicate come le favorite insieme al Psg. Nessuno pensava che il Villarreal potesse arrivare in semifinale e quanto al Real a settembre non era considerato sullo stesso livello delle tre che ho detto poco fa. Lo è diventato eliminando Psg e Chelsea”

Perché le italiane faticano in Champions?

“Le responsabilità non sono delle vostre squadre, ma del governo italiano. Perché i club tornino a essere competitivi, bisogna sbloccare il discorso degli stadi, permettere loro di costruire impianti di proprietà senza dover attendere anni per avere le autorizzazioni. I sindaci che continuano a non decidere fanno un danno ai tifosi, alle società e alle proprie città. L’Italia dal punto di vista degli stadi è uno dei pochi Paesi in Europa che non si è modernizzato e, senza gli introiti che un nuovo impianto garantisce, non intendo i biglietti, è un miracolo che le italiane abbiano una presenza importante in Europa”

Sulla finale di Coppa Italia

“Sarà un match interessante, da vedere, perché si sfidano due grandi squadre che finora hanno dato vita a tre incontri combattuti. L’Inter ne ha vinti due (uno era la finale di Supercoppa, ndr) e mi immagino che la Juve abbia un gran desiderio di rivincita”

About Redazione

Leggi anche

DYBALA, C’è l’offerta della Roma: la Joya temporeggia

L’argentino non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro SVILUPPI – La Roma fa …