SERIE A, I club minacciano lo sciopero: ecco le motivazioni

Le società della massima serie chiedono certezze dal Governo

LE MOTIVAZIONI – In attesa della risposta del Governo, la Serie A si ritrova per una nuova Assemblea. Il cui principale tema all’ordine del giorno è «misure per la sostenibilità del calcio». Tranne Roma e Bologna, i club della massima serie si sono dati appuntamento anche lunedì sera per una cena informale. Sempre per discutere in che modo affrontare la crisi causata dall’emergenza sanitaria. La pretesa principale è l’apertura degli stadi al 100% per chi è già in possesso del passaporto vaccinale, seguendo l’esempio della Spagna. Allo studio, tuttavia, anche altre richieste, alla luce del fatto che, a differenza di altri settori, per il calcio non è stato previsto alcun ristoro. Una soluzione potrebbe essere rappresentata dall’ulteriore rinvio del pagamento di contributi e tasse. Non sarebbe una sorpresa se dalla riunione di oggi emergesse una presa di posizione in questo senso. La minaccia, evidenzia il Corriere dello Sport, è quella di non far partire il campionato.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, Le ultime sulla rivoluzione targata Gravina

Frenata per la massima serie, si va avanti con B e C RIFORMA – Stando a …