SERIE A, La Roma affonda a Venezia

Giallorossi di Mourinho sconfitti 3-2

ANTICIPO – Pranzo indigesto per la Roma di Josè Mourinho. I capitolini, reduci dalla sconfitta interna contro il Milan, vengono sconfitti 3-2 dal Venezia di Zanetti dopo una partita ricca di emozioni. Vantaggio dei padroni di casa dopo 3 minuti di gioco con Mattia Caldara, che sfrutta alla grande l’assist di Aramu e batte Rui Patricio. La Roma la ribalta nel finale di primo tempo: il protagonista è Eldor Shomurodov, che prima pareggia risolvendo una mischia in area e poi serve la palla per il vantaggio di Abraham, tornato a segnare dopo quasi due mesi. Nella ripresa, però, crollano gli ospiti: prima arriva il pareggio siglato da Aramu su rigore, penalty che farà discutere. Poi arriva il gol vittoria firmato da Okereke. Padroni di casa che salgono a 12 punti, Roma che rimane ferma a 19.

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Verso l’Atalanta tra dubbi e certezze

La sfida fondamentale di sabato si avvicina, Massimiliano Allegri pensa al possibile undici titolare BIG …