SERIE A, Le ultime sulla rivoluzione targata Gravina

Frenata per la massima serie, si va avanti con B e C

RIFORMA – Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il numero uno della Figc Gabriele Gravina porterà avanti la riforma a 18 squadre pensata per la Serie A, in modo da avere un campionato più equilibrato. Tuttavia la maggior parte dei club della massima serie nutrono parecchia diffidenza nei confronti del formato che vorrebbe introdurre Gravina, ragion per cui il numero di compagini iscritte potrebbe rimanere invariato. Ma cambierebbero altri parametri: si vocifera di voler decretare la vincitrice del torneo tramite i playoff, mentre i playout servirebbero per capire quali squadre saranno destinate alla retrocessione in B. Senza considerare il discorso economico. Il discorso verrà approfondito più avanti, poco ma sicuro. In una riforma che riguarderà anche la Serie B e la Serie C.

About Redazione

Leggi anche

IL MARE IN TEMPESTA

“Bisogna riuscire a mantenere la nave salda in un mare in tempesta” ha detto Giorgio …