SERIE A, Male il Benevento che si fa raggiungere dal Crotone all’ultimo respiro. La Samp passa ad Udine.

Il tabellino delle gare delle 15,00.

BENEVENTO – Non approfitta della sconfitta del Torino il Benevento di Pippo Inzaghi che vede ora complicarsi il discorso salvezza. Allo stadio Vigorito il club campano non va oltre l’1-1 con il già retrocesso Crotone. Il vantaggio di Lapadula, maturato dopo 12 minuti, lasciava presagire un pomeriggio in discesa per i giallorossi. Le occasioni create sono tante, quelle sprecate ancor di più. Nemmeno un’espulsione di Golemic al 24′ semplifica il compito degli uomini di Inzaghi. La ripresa prosegue tra la melina dei padroni di casa ed altre occasioni prodotte dal Benevento. Il raddoppio tarda ad arrivare e, come spesso accade quando il risultato è in bilico, puntuale giunge la beffa griffata Simy al minuto 93. Prima del fischio finale capita sui piedi di Glik l’occasione importante per il nuovo vantaggio ma il difensore si fa respingere il rasoterra dal portiere ospite. La classifica adesso recita: Torino 35, Benevento 32. I granata hanno però una partita in meno, quella di martedì con la Lazio. In caso di vittoria dei biancocelesti, il Benevento può ancora sperare nell’ultimo turno di campionato quando andrà in scena lo scontro diretto tra granata e streghe.

UDINE – La Sampdoria si concede una vittoria in quel di Udine in una gara dai pochi significati. Sblocca il match un episodio al minuto 86. Bonifazi commette fallo di mano in area. Per l’arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta l’ex Fabio Quagliarella che gela Musso dagli undici metri.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, I 10 giocatori più preziosi del campioanto: dominano la Juve e l’Inter

Stilata la top ten dei giocatori più preziosi della Serie A TOP 10 – Cies, …