SUAREZ: “Lavoravo da un anno per la cittadinanza”

Il bomber Luis Suarez, ora in forza all’Atletico Madrid in cui ha realizzato 14 goal in 16 partite, spiega in un’intervista a El Transistor de Onda Cero, la situazione del passaporto italiano che tanto ha indignato la nostra opinione pubblica, affermando che la Juventus era solo uno dei tanti club interessati al giocatore dopo che quest’ultimo è stato scaricato dal Barcellona in estate e dunque, scagiona ipotetici atti illeciti della società bianconera. Le sue parole a riguardo:

“Si parlava molto dei bianconeri, ma c’erano molti club interessati. Ho continuato a portare avanti il discorso del passaporto italiano perché ci stavo lavorando da un anno”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Con Depay al Barcellona occasione Juve per un attaccante blaugrana

A riferirlo è ‘Don Balòn’ CHANCE – Morto un papa se ne fa un altro …