SZCZESNY: “Con Ronaldo si entrava già 1-0. Pirlo e Allegri ottimo lavoro”

L’intervista del portiere polacco concessa a ‘Przeglad Sportowy’

INTERVISTA – Dopo aver concluso gli ultimi impegni stagionale con la maglia della sua Polonia, Wojciech Szczesny ha concesso un’intervista al portale polacco ‘Przeglad Sportowy‘. Queste le parole del portiere della Juventus:

La Champions League? Era alla nostra portata nelle prime due stagioni, ma siamo usciti contro squadre che avremmo dovuto battere. I primi due anni in Italia senza scudetto? Le maratone prima o poi finiscono, c’é stato un ricambio generazionale. Cambiare costa sempre e lo sapevamo, nonostante la Juventus non compete mai per il secondo, terzo o quarto posto. Credo che Pirlo e Allegri abbiano fatto un buon lavoro ad assicurarsi la Champions League, perché non eravamo pronti. Dovevamo accorciare la distanza con gli altri club, ma non ci siamo riusciti. La società ha fatto il possibile per avvertire di meno questo ricambio. Ronaldo? Ronaldo è un calciatore che fa la differenza non solo in campo. Quando è arrivato lo vedevamo come un compagno di squadra, anche perché non potevamo permetterci di sentirci meno importanti di qualcuno. Ero entusiasta di giocare con lui, ho provato cose che non avevo mai provato in vita mia. Ad esempio, entrare in campo con lui significava essere già 1-0.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Allegri ha telefonato alla dirigenza. Il tecnico ha chiesto un calciatore

Ore calde per definire strategie e movimenti da adottare. La Juventus agisce di concerto con …

COMMENTA