TACCHINARDI: “Chiesa ha qualcosa in più degli altri suoi compagni. Allegri non è allenatore da calcio champagne”

Il pensiero dell’ex centrocampista bianconero su Tmw Radio

PUNTO DI VISTA Alessio Tacchinardi è intervenuto nel pomeriggio di Maracanà per fare il punto sulla situazione in casa Juventus dopo la vittoria con lo Spezia. Le sue parole:

Chiesa e altri dieci ci vorrebbero. Bisogna esaltare al massimo le sue caratteristiche in una Juve che segna poco. Allegri è una volpe, sa che negli ultimi 30 metri Chiesa è quello che ha più fame di gol. Prima del gol, dal niente si è inventato quell’azione. Per vincere non si deve trotterellare in campo. Quel gol lo ha fatto da solo recuperando una palla dal nulla. Adani dice da tempo che Allegri pratica un calcio antico, ma da fuori è sempre facile giudicare un allenatore. Magari ti ritrovi contesti difficili, con giovani che faticano a carburare. A volte basta poco, una mossa, per cambiare. Allegri è pratico, se Adani vuole uno che giochi a calcio allora ci sono Guardiola, De Zerbi. Allegri ha un altro tipo di calcio. Si è trovato in una rosa che zoppica e senza Ronaldo. Ora si dovrà ingegnare per trovare l’abito giusto per questa Juventus. Allegri non è tipo da calcio champagne. Ho visto un’ottima Juventus col Milan, ha rallentato nell’ultima mezz’ora, con lo Spezia ho visto una squadra che ha vinto per episodi ma non è ancora la Juve che vuole Allegri. Con la Sampdoria non sarà semplice. Sicuramente è stata un’ottima iniezione di fiducia”.

About Redazione

Leggi anche

SCONCERTI: “Il campionato torna a far spazio alla Juventus”

Il punto di vista del noto giornalista RIFLESSIONI – Nel suo editoriale scritto per Calciomercato.com, …