TACCHINARDI: “Mi aspettavo Ronaldo ai microfoni dopo il Porto”

L’ex centrocampista bianconero ha parlato a TMW Radio della Juventus e di CR7

MANCA LA TESTA – Il pensiero di Alessio Tacchinardi sulla partita della Juventus di martedì contro il Porto è abbastanza chiaro: la Juve ha perso di testa, non di gamba. Quest’oggi, l’ex centrocampista di Crema ha parlato della gara di Champions e ha sottolineato ciò che non ha funzionato ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue parole:

Ho visto tutti episodi di una squadra che non ci sta con la testa al 100%. E’ mancata la cattiveria giusta per passare, c’è stata superficialità negli episodi chiave. Chiesa è andato a parlare in tv, ma mi sarei aspettato Ronaldo. Era lui che doveva fornire delle spiegazioni, anche sulla partita. Era fresco, avendo riposato con la Lazio, perché quella partita? Bisognava chiedere scusa ai tifosi.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Mbappé non rinnova, Cristiano primo nome per sostituirlo

Il triangolo di mercato raccontato dal ‘Corriere dello Sport’ MADRID-PARIGI-TORINO – Il triangolo delle bermuda …