TACCHINARDI: “Quando si ripartirà, La Juve potrà dire ancora la sua”

Ai microfoni di TuttomercatoWeb radio Alessio Tacchinardi commenta la lotta scudetto, con particolare interesse al ruolo della Juventus e alla posizione in classifica.

PASSO FALSO-La sconfitta con la Fiorentina interrompe un momento positivo dei bianconeri. “È stata una brutta battuta d’arresto, sembrava una squadra in crescita ma credo che possa recuperare terreno”, dichiara l’ex centrocampista bianconero. Di rilevante importanza è mantenere alta la concentrazione. I cali si possono pagare a caro prezzo. “Ci può stare un po’ di deconcentrazione, ma a questi livelli devi stare il più possibile sul pezzo -spiega Tacchinardi, deluso dall’ultima prestazione- La Juve mi era sembrata più solida e con uno spirito decisamente diverso”.

RIPRESA- Al centro dei giochi sarà comunque la Juventus, che a detta dell’ex bianconero, “rimane una squadra forte e che ha dimostrato di avere spirito. Quando si ripartirà, potrà dire ancora la sua“. Tutto ancora da decidere con il prossimo mese che rivelerà tanto delle ambizioni bianconere. Di una cosa Tacchinardi appare certo: ” Non scherziamo. O vince il campionato o arriva seconda“.

About Redazione

Leggi anche

SOCIAL, Bufera dei tifosi bianconeri contro Antonio Conte

Dopo le ultime dichiarazioni del tecnico dell’Inter nei confronti della Juventus, inevitabili sono le critiche …