TEBAS torna sulla Superlega: “E’ una stupidaggine. Non avrebbe risolto i problemi”

Allo stadio Olimpico di Roma è andato in scena il Social Football Summit. Presente all’evento anche il presidente della Liga.

ROMA – Javier Tebas è tornato a parlare di Superlega e dei problemi economici che affliggono i grandi club, non esclusi quelli della Serie A. Di seguito le dichiarazioni del numero uno della Liga:

“E’ una stupidaggine. Avrebbe alimentato problematiche del calcio europeo, non avrebbe risolto nulla. Abbiamo più di 1500 club in Europa, non contano solo quei 20 che non avevano incluso tutti gli altri. La Superlega avrebbe aggravato le conseguenze economiche, diminuendo gli introiti delle competizioni nazionali. I valori dei diritti tv di Spagna e Italia ad esempio sarebbero diminuiti. Solamente in Spagna avremmo perso un miliardo e 900 milioni di euro a causa della Superlega. Il tema è regolare il fair play finanziario in modo più diligente. I problemi sono di carattere economico: i problemi economici di Juve, Milan e Inter sono una conseguenza dei format e delle gare oppure è la conseguenza di un fair play finanziario inadeguato? Evidentemente il problema non sono i campionati. Le cause della crisi non sono sportive”

About Redazione

Leggi anche

PLUSVALENZE, Anche gli altri indagati sceglieranno la linea del silenzio

Anche Agnelli, Nedved, Paratici e Cerrato si avvarranno della facoltà di non rispondere qualora vengano …