TRA PAUSA, MERCATO, E IL VIAGGIO ROMA – MILANO

INIZIO COL BOTTO – Archiviata o quasi la pausa Nazionali la Juventus è pronta a rituffarsi sul campionato di Serie A. Se non è prova del nove poco ci manca per gli uomini di Allegri, che al rientro dalla sosta dovranno affrontare un rientro di fuoco contro la “Special” Roma di Mourinho, e poi a ruota il derby d’Italia contro l’Inter. Due partite che potranno dire molto sullo stato di forma dei bianconeri, in crescita dopo un inizio horror di campionato, contro due delle contendenti ai posti che contano. Partire bene e indirizzare questo mini-ciclo non steccando gli scontro diretti vorrebbe dire rimettersi definitivamente in carreggiata per la lotta ai piani alti. Contro i giallorossi Allegri potrebbe tornare ad avere a disposizione Dybala, mentre è emergenza a centrocampo dopo l’infortunio di McKennie e l’assenza di Rabiot.

CHAMPIONS LEAGUE – Tra Roma e Inter tornano anche le notti europee. La vittoria contro il Chelsea permette alla Juventus di guardare con assoluta serenità alla gara contro lo Zenit. Le trasferte nel profondo freddo, però, non sono mai sottovalutabili. Soprattutto se in mezzo a due partite impegnative. Soprattutto se una vittoria rappresenta una seria ipoteca sul discorso qualificazione.

MERCATO – Come da tradizione la sosta per le selezioni nazionali porta alla ribalta anche il calciomercato. Tchouameni e Van de Beek gli ultimi nomi per gennaio. Vlahovic il sogno estivo. Icardi sempre sullo sfondo.

About Beatrice Canzedda

Leggi anche

SCONCERTI su Zenit-Juve: “Ho visto una squadra più offensiva ma manca un’idea di costruzione del gioco”

Mario Sconcerti ha detto la sua sulla prestazione della Juventus vista nel match di Champions …

COMMENTA