TS, Atalanta-Juve: notte da Champions

Da una parte la squadra bianconera che vola sulle ali della fiducia e dell’ottimismo. Dall’altra, un’Atalanta in difficoltà, ma che potrebbe tirare fuori la testa dal sacco

NOTTATA CHAMPIONS – Stando a quanto riferisce “Tuttosport“, da quel lontano 30 gennaio 2019, quando l’Atalanta espugnò la Juventus per 3-0 in Coppa Italia, sono cambiate tante cose. Duvan Zapata, eroe della serata e determinante nella partita d’andata di campionato, quest’oggi non presenzierà. Da una parte, troviamo Massimiliano Allegri, protagonista di una stagione in chiaroscuro, dall’altra Gian Piero Gasperini che in questi ultimi anni non si è mai mosso da Bergamo. Gli ultimi scontro diretti sorridono ai nerazzurri: due vittorie per l’atalantino e due pareggi a bilancio. Con tre punti in tasca, la Juventus si avvicinerebbe pericolosamente all’Inter: soli sei punti di distacco, anche se Max ci crede poco. Ora come ora, è più importante centrare la qualificazione in Champions League. Gli ultimi dieci match raccontano di una squadra che ha rifilato sette vittorie e tre pareggi, di cui sette senza subire gol. Non è più tempo di ripensamenti. Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta.

About Redazione

Leggi anche

VIDEO-SOCIAL, Pogba a bordo campo. Le ultime sull’infortunio

Secondo giorno di allenamento in California per la Juventus che il 27 luglio sfiderà il …