TUTTOSPORT, Allegri riparte dal muro

Con l’arrivo di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus, molti nomi che erano sul punto di partenza, adesso possono essere riconfermati. Certo il rinnovo di Chiellini. Demiral prossima partenza per ristabilire il bilancio

IL MURO – Il ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus non è solo una questione tecnico-fisica. Infatti, dopo il suo arrivo molti giocatori che sembravano spacciati, adesso addirittura sono il cuore pulsante del progetto. Uno fra questi, Giorgio Chiellini che compirà 37 anni ad agosto. Quest’ultimo nelle partite di campionato e di Coppa Italia, spesso e volentieri, è stato il migliore. A conferma di ciò, anche le parole del tecnico livornese al Club di SkySport: “Quando vedevi Chiellini e Barzagli “due contro due” notavi proprio che godevano a difendere, una roba straordinaria. I migliori del campionato italiano? Cristiano Ronaldo , Ibrahimovic e, quando gioca, Chiellini. Contro il Cagliari ho visto fare a Giorgio due interventi di lettura difensiva e mi sono quasi emozionato“. Un amore e una stima che tra i due continua a esserci. A questo punto, il rinnovo del 37enne è ormai cosa fatta. Altra certezza è Matthijs De Ligt. Il Golden Boy 2018 porta con sé un bagaglio di esperienze davvero notevole, dopo i due anni di scuola italiana. Difficile pensare a una sua partenza, soprattutto dopo la cifra sborsata (ben 75 milioni di euro). Infine, arriviamo all’ultimo tassello difensivo certo di restare: Leonardo Bonucci. Anche per lui vale lo stesso discorso per Chiellini: si vedrà alternare spesso proprio con il 3 bianconero e darsi il cambio, quando sarà necessario. Solo una sua volontà diversa, potrebbe voler vedere Leonardo lontano dalla Continassa.

IL SACRIFICABILE – Discorso differente, invece, per Merih Demiral. Un orientamento verrà preso nel summit allenatore-dirigente sul 23enne turco. Il difensore è molto apprezzato da Allegri per la sua abilità nelle mercature e duelli. Ma l’ex Sassuolo, per la sua giovane età, è molto richiesto all’estero, in modo particolare in Premier League con l’Everton che cerca rinforzi. Potrebbe essere lui allora, il sacrificabile in difesa per sistemare il bilancio bianconero. Se così fosse, la Juventus si potrebbe lanciare su Milenkovic oppure su Romagnoli, proponendo uno scambio con Bernardeschi. In alternativa, soluzioni fai da te: il ritorno di Rugani oppure l’impiego di Dragusin, fresco fresco di rinnovo.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, L’offerta di contratto a Locatelli

‘Sportmediaset’ riporta la proposta Juve al giocatore OFFERTA – La Juventus esce finalmente allo scoperto. …