TUTTOSPORT, Champions: sprint da 60 milioni

L’importanza del piazzamento in Champions dal punto di vista economico

LE ENTRATE – La Juventus è la squadra che, più di tutte, non può permettersi di mancare l’accesso alla Champions League. Non c’è margine d’errore, un po’ per i danni del Covid, un po’ perché sarebbe costretta a ridimensionare completamente la rosa senza i soldi garantiti dalla massima competizione europea.. Quest’anno i bianconeri hanno incassato sugli 80 milioni nonostante l’eliminazione agli ottavi, di cui 30 soltanto per il ranking storico, mentre la vittoria dell’Europa League garantisce soltanto 25/30 milioni e un’uscita anticipata sui 20. Non c’è paragone tra i due tornei e, considerando le perdite e l’alto monte ingaggi della società di Agnelli, Pirlo ha l’obbligo di centrare la qualificazione per non mettere nei guai la dirigenza sul piano economico.

About Redazione

Leggi anche

PRE-PARTITA, Paratici: “Questa partita non deciderà il futuro della società. Stipendi? Abbiamo mantenuto gli impegni”

Le parole del ds bianconero ai microfoni di Sky TORINO – In collegamento con ‘Sky’ …