TUTTOSPORT, Pirlo incredulo: “Non siamo mai scesi in campo”

TORINO – Andrea Pirlo è sicuramente il primo dei delusi dopo la brutta sconfitta che la sua Juve ha subito nel match di ieri sera contro l’Inter. La squadra non ha messo in campo quello che il mister aveva preparato in settimana, con il risultato di non entrare mai in partita:

Sono molto arrabbiato perchè in queste partite ci deve essere la stessa voglia e la stessa rabbia degli altri per poter giocare sullo stesso livello, poi le qualità dei singoli vengono a parte. La foga agonistica è indispensabile e noi non l’abbiamo messa dall’inizio.

Si assume le sue responsabilità Andrea Pirlo ma, forse, qualche attenuante la si può concedere. Sono stati numerosi gli errori tecnici da parte di alcuni giocatori bianconeri, sicuramente non imputabili all’allenatore. Ci sono le assenze, infortunati e positivi, che non hanno permesso a Pirlo di schierare la miglior formazione o di fare cambi per provare a riaprire la partita (ieri sera un Dybala in corso sarebbe tornato sicuramente utile). È, però, imputabile all’allenatore l’atteggiamento e l’approccio sbagliato alla partita di ieri sera, soprattutto perchè non è la prima in questa stagione. E, approcci sbagliati impediscono di vincere, l’unica cosa che conta da quelle parti.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Tre sacrificabili in estate per alleggerire il monte ingaggi

Le possibili cessioni bianconere nella prossima finestra di mercato I NOMI – In caso di …