TUTTOSPORT, Pirlo salva la coppa e si autoconferma, ma occhio ad Allegri

Il tecnico bresciano centra l’obiettivo dopo aver conquistato due trofei e salva la stagione, ma la società riflette sul futuro

PANCHINA – Grande gioia in casa Juventus dopo la qualificazione alla prossima Champions League ottenuta allo stadio Dall’Ara di Bologna. Il 4-1 inflitto agli emiliani ed il contemporaneo pareggio casalingo del Napoli ha permesso ad Andrea Pirlo di raggiungere l’Europa che conta al primo anno da allenatore. Dopo la vittoria nella finale di Coppa Italia è arrivato il traguardo più importante anche dal punto di vista finanziario. Tuttavia tutto questo potrebbe non bastare, come testimoniano le parole di Fabio Paratici nel pre-partita (vedi qui): “non è una partita a cambiare la strategia“. In questo scenario prende quota la candidatura di Massimiliano Allegri, da sempre in buoni rapporti con Andrea Agnelli e ad ora molto più vicino rispetto a Rino Gattuso, fresco di esonero dal Napoli. Tuttavia è viva la concorrenza degli azzurri per l’ingaggio del tecnico livornese, anche se la clamorosa qualificazione in Europa League toglie un po’ di appeal al club di Aurelio De Laurentiis. Ore decisive per il futuro della panchina della Juventus, sarà un ritorno di Max o un Pirlo-bis?

About Redazione

Leggi anche

CASSANO: “Se la Juve non vince lo scudetto, mandano via Allegri”

Le parole dell’ex attaccante alla ‘Bobo Tv’ SENTI CASSANO – Antonio Cassano è noto al …