TUTTOSPORT, Special Juve

Pirotecnica rimonta degli uomini di Allegri allo stadio Olimpico. De Sciglio firma il 4-3, Pellegrini manca il rigore del 4-4.

ROMA – Succede di tutto nel match della ventunesimo giornata. La Juventus, sotto 3-1 dopo un’ora di gioco, riesce a ribaltare i giallorossi e ad ottenere una vittoria chiave dopo lo scialbo pari interno con il Napoli. Allegri perde Chiesa per infortunio (si teme una distorsione con interessamento del legamento), Cuadrado e de Ligt per squalifica. Il colombiano rimedia un’ammonizione, l’olandese un doppio giallo con calcio di rigore per i giallorossi, poi respinto da Szczesny. I tre salteranno la sfida di Supercoppa si mercoledì prossimo con l’Inter.

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Juve: c’è Zakaria

La società avrebbe individuato nel centrocampista del Borussia Monchengladbach il rinforzo adatto, ma molto dipenderà …

COMMENTA