TUTTOSPORT, Tallone d’Achille

Le condizioni di Chiellini preoccupano lo staff bianconero

INFORTUNIO – Il responso degli esami a cui si è sottoposto Giorgio Chiellini al JMedical non hanno lasciato alcun dubbio: infiammazione al tendine d’Achille, dovuta probabilmente a un sovraccarico al polpaccio sinistro. Non è una rottura, che sarebbe stata ben più grave, ma resta un problema fastidioso. I tempi di recupero sono incerti: oltre alla Svizzera e all’Irlanda del Nord, i due appuntamenti degli azzurri, salterà sicuramente la Lazio il 20 novembre, mentre è in forte dubbio la sua presenza per la trasferta di Londra del 23, quando la Juventus farà visita al Chelsea. Per quanto riguarda gli altri indisponibili: Kean è tornato a lavorare con il gruppo ed è convocabile per la sfida contro l’ex, Maurizio Sarri. C’è meno ottimismo per De Sciglio, che è ancora alle prese con la fisioterapia e potrebbe aver bisogno di qualche giorno in più per rimettersi completamente.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Quella resurrezione che non ti aspetti

Il successo, targato Dybala e Morata, contro la Salernitana ha riportato un po’ di serenità …