TUTTOSPORT, Vlahovic premier o Juve!

Il quotidiano torinese raccoglie le parole di alcuni fra i più importanti procuratori a livello mondiale. Molti i temi di mercato trattati, fra cui quello legato al futuro dell’attaccante classe 2000.

SENZA SOSTA – Il calciomercato è uno stile di vita, non un lavoro. Non ci sono pause, ferie, tempi morti. Nonostante la finestra di gennaio sia ancora lontana si parla già di progetti e colpi da mettere a segno. In questi giorni a tenere banco è la questione Dusan Vlahovic: l’attaccante ha deciso di non accettare il rinnovo di contratto che gli è stato proposto da Rocco Commisso, per abbracciare un nuovo, e ben più ambizioso, progetto. Da registrare, oltre alla corte serrata della Juventus, l’interesse di molte squadre di Premier: Manchester City, Liverpool, Tottenham e Newcastle (che ha rimpinguato le casse con l’insediamento Saudita nella società). L’altro tema importante del momento è quello relativo a Paul Pogba: il francese, in campo questa sera nella finale di Nations League, ha il contratto in scadenza nel 2022. Il filo rosso che lo tiene legato ai bianconeri potrebbe riavvolgersi, ma l’operazione – fattibile soltanto al netto di uscite importanti – al momento risulta difficile.

LE OPINIONI – Per Joao Santos (procuratore di Jorginho) Vlahovic sarebbe il profilo ideale per l’attacco della Juventus. Il giocatore si sposa perfettamente col progetto di ringiovanimento della rosa portato avanti dalla dirigenza bianconera. Secondo Gianluca Di Domenico (agente di Fassnacht dello Young Boys), invece, Rocco Commisso farà di tutto per vendere il giocatore in Premier. Le inglesi sono più ricche delle italiane e adesso al novero delle solite regine si è aggiunto anche il Newcastle, rilevato dal plurimiliardario principe saudita Mohammed bin Salman e rivitalizzato dal fondo d’investimenti che ha già messo sul piatto 250 milioni di euro per rifondare la squadra. I motori, dunque, sono già caldi. Sarà un mercato di fuoco.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Lezione di filosofia

Gli ultimi risultati confermano una tendenza: la filosofia di Allegri sta dando i suoi frutti …

COMMENTA