UEFA, Nessuna sanzione per i “dissidenti”

La rottura tra i club e la Uefa è innegabile. La presa di posizione è stata chiara e netta. Ceferin riflette sul futuro.

PERDONO – La lotta separatista dei Club della Superlega ha inferto uno scossone ai vertici dell’Uefa che sarebbero, però, disposti a non infierire sui “ribelli” con pesanti sanzioni. Lo riporta Repubblica, nell’edizione odierna. Possono sorridere la Juventus e le altre società coinvolte nella nascita di una nuova organizzazione. I fondatori della Superlega non riceveranno punizioni. Anzi, il terremoto provocato sarà la base dei nuovi accordi per la ridistribuzione delle risorse.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Dembelé: la Juventus può sfidare la concorrenza inglese

La Juventus avrebbe serie possibilità di riuscire a strappare Dembelé alla concorrenza. SFIDANTE – Per …