UEFA, Nessuna sanzione per i “dissidenti”

La rottura tra i club e la Uefa è innegabile. La presa di posizione è stata chiara e netta. Ceferin riflette sul futuro.

PERDONO – La lotta separatista dei Club della Superlega ha inferto uno scossone ai vertici dell’Uefa che sarebbero, però, disposti a non infierire sui “ribelli” con pesanti sanzioni. Lo riporta Repubblica, nell’edizione odierna. Possono sorridere la Juventus e le altre società coinvolte nella nascita di una nuova organizzazione. I fondatori della Superlega non riceveranno punizioni. Anzi, il terremoto provocato sarà la base dei nuovi accordi per la ridistribuzione delle risorse.

About Redazione

Leggi anche

RONALDO, L’Uefa apre un’indagine sui cori contro il portoghese

Sotto indagine la prima e la seconda gara dell’Europeo del Portogallo. NAZIONALI – La Uefa …