ULIVIERI: “La Juve andrà giudicata quando avrà una condizione pari agli altri”

Il punto di vista dell’ex tecnico

TOSCANI A CONFRONTO – Da buon toscano, Renzo Ulivieri è intervenuto sulla Gazzetta per parlare della sfida tra Spalletti e Allegri, in programma sabato prossimo. Le sue parole:

“Sono due allenatori che sul piano tattico, di gestione della gara nei 90’ sono al top: se c’è da guadagnare qualcosa riescono a portarlo a casa. Altra cosa in comune: il percorso. Non sono piovuti dal cielo in Serie A, ma hanno fatto gavetta per arrivare, anche abbastanza lunga. Sono diversi sotto tanti punti di vista, perché la fortuna della nostra scuola è che gli allenatori non escono con lo stampino: abbiamo sempre avuto il rispetto della personalità di chi inizia. Il lavoro richiede certe cose, ma cerca di rimanere te stesso, il bluff non è consentito. Se ne sono dette tante sulla Juventus, ma Allegri si trova con tanti giocatori che hanno fatto gli Europei o manifestazioni simili: la squadra andrà giudicata quando avrà una condizione alla pari con gli altri. Ora non si può. Con l’Empoli i bianconeri sulla palla arrivavano sempre secondi”.

About Redazione

Leggi anche

JUV-MIL, Cuadrado vs Hernandez: duello chiave tra velocisti

Confronto diretto tra i due migliori terzini del campionato IL CONFRONTO – Juan Cuadrado contro …

COMMENTA