VAN DER SAR: ” De Ligt mi ricorda Cristiano Ronaldo”

L’ex portiere della Juventus fa parte della giuria che assegnerà il premio come Golden Player istituito da Tuttosport.

RICONOSCIMENTO – Van der Sar farà parte del gruppo di campioni deputati ad assegnare i riconoscimenti internazionali istituiti dal quotidiano torinese. Al suo fianco ci saranno palloni d’oro e campioni di ogni risma, da Stoichkov a Shevchenko, passando per Nedved, Gattuso, fra gli altri. In particolare la giuria eleggerà: Golden Player Man, Golden Player Woman, Best European President e Best European Manager. Per l’occasione l’ex portiere olandese (e attuale dg dell’Ajax) è stato intervistato proprio da Tuttosport e ha affrontato diversi temi, soffermandosi anche su Matthijs de Ligt. Queste le sue parole:

Matthijs nella Juventus ha due maestri come Chiellini e Bonucci, ma comunque sta giocando tanto. Il suo valore non si discute. Però non dimentichiamoci che ha 22 anni. Qualche critica è normale, fa parte del calcio, però Matthijs è un ragazzo che ama le sfide. È un top player e ha una grande mentalità: lavora tanto per migliorarsi. Non lo vedo in allenamento da due anni e mezzo, però vi assicuro che ai tempi in cui giocava da noi come spirito mi ha sempre ricordato il Cristiano Ronaldo giovane che ho avuto come compagno al Manchester United. De Ligt, anche alla mattina presto, quando non era in campo lo trovavi in palestra.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Contro lo Zenit per conquistare una buona fetta di qualificazione

I bianconeri in Russia cercano tre punti importanti per aggiungere un ulteriore mattone alla costruzione …

COMMENTA