VERSO IL VILLAREAL, Tridente o non tridente? Il dilemma di Allegri

Conoscendo la caratura dell’avversario, il tecnico bianconero valuterà se schierare il tridente, anche se al momento le ipotesi sembrano escludere ciò.

PRUDENZA. E’ bastata una partita, anzi forse due, per ridimensionare le aspettative su un tridente che prometteva scintille. Niente gol contro l’Atalanta, niente gol contro il Torino, anche se una leggera differenza si è notata eccome tra le due partite. Se contro la Dea la Juventus aveva creato diverse occasioni, contro i granata la squadra è apparsa invece spenta, con quel trio davanti che non è riuscito a trovarsi nella giusta maniera e soprattutto a inventarsi giocate degne di nota. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la partita contro il Villareal incombe e Allegri sta vagliando varie opportunità sulla formazione da schierare in campo, con un dilemma che primeggia su tutti: tridente o non tridente? Anche se Dybala dovesse recuperare dall’infortunio, la sensazione è quella di 4-4-2 all’insegna della prudenza, con Cuadrado esterno di centrocampo e Rabiot dall’altra parte, con il tecnico toscano convinto che in mezzo al campo ci sarà da lottare vista l’identità delle squadre di Emery.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Il nome di Kostic si fa sempre più vivo in ottica Juventus

L’esterno serbo interessa e non poco alla dirigenza bianconera LA NUOVA IDEA DI CHERUBINI E …