VERSO JUVE-MILAN, duello tra CR7 e Gigio

Sfida nella sfida tra Champions, futuro e mercato

TORINO – Da una parte Cristiano Ronaldo, dall’altra Gianluigi Donnarumma. In mezzo la qualificazione alla prossima Champions League. Dalla quale dipenderà buona parte, se non tutta, del futuro dei due giocatori. Perchè è evidente che l’esito del match di domenica sera determinerà il palcoscenico sul quale si esibiranno tra qualche mese. Difficile pensare che CR7 possa rimanere a Torino se la Juventus non dovesse ottenere il pass per l’Europa che conta. Contemporaneamente, evidenzia il Giornale, Mino Raiola non si rassegnerà all’idea di vedere per un’altra stagione il proprio assistito Gigio escluso dalla massima competizione per club. Per tutte queste ragioni, si assisterà ad un Juventus-Milan ricco di colpi scena e intrinseco di significati. Dal quale dipende il prossimo avvenire delle società più titolate del calcio italiano. Il Ronaldo visto nei primi 83′ ad Udine era apparso confusionale e sottotono. Poi nel giro di dieci minuti, con una doppietta ha messo tutti a tacere. La sua situazione è nota a tutti. Il contratto reale di sua maestà scadrà nel 2022. Il suo agente Mendes ha già bussato alla porte del Real Madrid e del PSG, senza però ricevere particolare riscontri. United e Lisbona restano vigili. Lo stesso Sporting dal quale il portoghese ha dato inizio alla sua leggenda, sembra essere la pista più percorribile. Da capire se quest’estate oppure in quella del 2022.

DONNARUMMA – Passando all’estremo difensore del Milan, il timore dei supporters rossoneri è che dietro al continuo tentennamento da parte di Gigio di non voler rinnovare, ci sia proprio la Juventus. Il match di domenica metterà ancora una volta alla prova il sangue freddo del portiere della nazionale italiana. Sulle sue doti dopotutto, non dovrebbe più esserci alcun dubbio.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Juventus: si lavora ad un clamoroso ritorno

I bianconeri valutano il ritorno di Pjanic MERCATO – La prima volta non si scorda …

COMMENTA