VERSO JUVENTUS-NAPOLI, Le probabili formazioni di Allegri e Spalletti

Chiesa e Rugani giocano dal 1′, mentre Dybala partirà dalla panchina. I partenopei, invece, dovranno ricorrere ad uno schieramento quasi costretto a causa delle pesanti assenze: Insigne ci sarà.

COMPAGINI RITOCCATE – La partita di questa sera tra Juventus e Napoli sarà fortemente compromessa dalle assenze dovute al Covid: lo sanno bene Allegri e Spalletti, che dovranno ricorrere a due formazioni (specie l’allenatore degli azzurri) profondamente rimaneggiate. La Gazzetta dello Sport delinea i probabili schieramenti. Partiamo dai bianconeri. Saranno assenti solo Pinsoglio e Chiellini a causa del Covid, mentre Bonucci non ci sarà a causa di un problema muscolare. In difesa dovrebbe esserci Rugani al fianco di De Ligt, con Cuadrado e Alex Sandro sulle fasce. In porta giocherà Szczesny, mentre in mediana confermato Locatelli insieme a McKennie e Rabiot. Chiesa e Bernardeschi, invece, agiranno sulle fasce a supporto di Alvaro Morata, con Dybala che partirà alla panchina pronto a subentrare a partita in corso. Sponda Napoli: squadra letteralmente decimata per Luciano Spalletti che, tra Covid e Coppa d’Africa, dovrà fare a meno di Meret, Malcuit, Koulibaly, Mario Rui, Fabian Ruiz, Anguissa, Lozano e Osimhen, a cui si aggiunge la situazione controversa di Zielinski, Rrahmani e Lobotka bloccati in quarantena. Sarà, dunque, una formazione praticamente costretta con Ospina in porta e Zanoli, Di Lorenzo, Juan Jesus e Ghoulam in difesa; Elmas e Demme schierati a centrocampo, mentre Politano, Mertens e Insigne agiranno a supporto di Petagna, con diversi giovani della Primavera in panchina pronti a subentrare in caso di necessità.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, L’avversario della settimana: il Milan di Stefano Pioli

Andiamo a scoprire le peculiarità tattiche del prossimo avversario della Juventus MILANO – Sfida ad …