ZAULI: “Vogliamo fare meglio dell’anno scorso. I nuovi cresceranno, molti sono giovani. E’ stata comunque una festa”

Così l’allenatore dell’Under23 nel postpartita.

TORINO – La Juventus Under23 ha perso la sfida interna con la prima squadra. Lamberto Zauli ha commentato la gara e gli obiettivi stagionali dei bianconeri.

Sulla partita

“Era la nostra terza amichevole, è chiaro che siamo venuti per fare del nostro meglio e allenare la prima squadra che tra tre giorni gioca la prima di campionato. Per i ragazzi è stata una festa, una bella gioia e una soddisfazione incredibile giocare contro campioni del genere. Poi c’è la nostra realtà: i ragazzi si sono comportati bene, cercando di costruire azioni importanti, essere squadra e crescere nel singolo”

Obiettivi

“La volontà è quella di fare meglio dell’anno scorso, anche se sono cambiati tanti ragazzi, molti saranno giovani. Da quello che ho visto in questo mese hanno grandi qualità per mettersi in mostra. Siamo ottimisti per l’inizio del campionato”

Sui nuovi arrivati

“Se soffriranno l’impatto? Lo mettiamo in conto che può succedere. Il percorso è lungo, ai ragazzi non dobbiamo chiedere tutto subito. Si cresce anche con gli errori, speriamo di farne il meno possibile. Ma siamo consapevoli che la crescita di questi ragazzi procede mese dopo mese. A fine anno il mio compito e quello del mio staff è quello di far crescere i singoli per poter dare delle risorse alla Juventus”

Sul Girone di Lega Pro

“Il girone A è sempre un po’ bistrattato, ma alla fine vediamo che arrivano sempre quelle del girone A in fondo. Ci sono realtà come Triestina, Padova e Sudtirol che fanno investimenti importanti e hanno alzato l’asticella del campionato. Noi dentro queste difficoltà ci vogliamo stare con la nostra esuberanza ed il nostro progetto che portiamo avanti con grande entusiasmo”

About Redazione

Leggi anche

UNDER 23, Soule rinnova fino al 2024

L’annuncio del club bianconero RINNOVO – Ora è ufficiale: Matias Soule ha posto la firma …